• Home
  • Uncategorized

”Capelli a fine estate, ecco come e perché nutrirli, segui i consigli di Colorist Cristina parrucchieri a Riva del Garda, Ledro, Torbole e Cerea”

Come nutrire i capelli a fine estate con I consigli di Colorist Cristina .

Stiamo per raggiungere la fine dell’estate, le giornate sono più brevi e talvolta meno luminose, così come i nostri capelli.
È giunto quindi il momento decisivo per fare un check up del capello e capire se avete dedicato la cura che ne necessitano per affrontare l’inizio di una nuova stagione con una chioma forte e luminosa.

 



Grazie ad un check up completo il vostro hair stylist di fiducia potrà consigliarvi il giusto taglio per eliminare così le punte più aride e danneggiate e/o il giusto trattamento per rigenerare il vostro capello.

Spesso gli agenti atmosferici (come afa, umidità e caldo eccessivo) vengono sottovalutati perché diamo al capello più forza di quella che in realtà possiede, dobbiamo iniziare a pensare ai nostri capelli come fili di seta, perché sono fragili come una stoffa pregiata, hanno bisogno di cura e delle giuste precauzioni!

Un esempio banale può essere appunto di lavare una stoffa di seta con un detersivo aggressivo, immergerla nel cloro, asciugarla ad alte temperature, maneggiarla con poca cura, immaginate cosa ne potreste ricavare.. sicuramente non avrete più la stessa stoffa morbida e luminosa che avevate inizialmente.



Senza alcun dubbio anche il colore avrà risentito dell’eccessiva esposizione solare, potreste cogliere l’occasione per sfruttare le schiariture naturali dovute dal sole oppure dare un tono più intenso al vostro colore con il Colorist Gloss oppure il Colorist Nutritivo, che grazie ai lipidi o alle proteine presenti al loro interno ripristinano l’idratazione e il nutrimento naturale del capello e dona un aspetto più sano e brillante.



Noi di Colorist Cristina abbiamo cercato il giusto trattamento che protegge ed allo stesso tempo rigenera il capello, lasciandolo corposo e pieno di vita!

Per ogni capigliatura, dalla più sottile alla più grossa e dalla più danneggiata alla meno, abbiamo due fantastici trattamenti in grado di soddisfare le vostre esigenze, e proprio perché sono stati ideati per risolvere le problematiche dovute al caldo e al cambio di stagione, se volete provarli dovete affrettarvi perché li terremo solamente fino a fine settembre e non oltre!



Sono dei trattamenti duraturi nel tempo, proprio perché vanno a migliorarne la struttura nutrendo il capello in profondità e grazie al loro ph acido sigillano le squame del capello in modo tale da essere subito più luminoso e sano.

Nonostante la cura e il trattamento è sempre consigliabile dare una spuntatina, chiaramente tutto ciò che viene fatto sul capello può influire sui cm da tagliare, ma bisogna ricordarsi sempre di rinfrescare il taglio ogni 3 / 4  mesi, noterete che il capello cresce più velocemente e con più forza. Inoltre ogni volta che si fa il taglio è sempre la giusta occasione per rinfrescare il proprio look, un cambiamento talvolta non guasta mai!

Giunti quindi alla conclusione, vi aspettiamo nei nostri saloni per fare un check up del capello e per darvi i consigli migliori!

 

Di cosa hanno bisogno i tuoi capelli? Ecco i consigli di Colorist Cristina, parrucchieri a Riva del Garda, Torbole, Ledro e Cerea

Arriva il caldo e abbiamo la sensazione che i nostri capelli stiano cambiando: come poterli far rimanere ben idratati e lucidi, in ordine, come appena usciti dal parrucchiere?

 

 

In questo blog vogliamo condividere con voi alcuni consigli utili, sulla base della nostra esperienza in salone, ci sono alcune domande frequenti a cui rispondiamo e qui vogliamo dare tre linee guida per un corretto e piacevole mantenimento del tuo colore e del tuo capello. 

Shampoo commerciale o shampoo professionale ?

Domanda: lavereste mai la vostra camicetta di seta con del sapone liquido per i piatti da cucina? Crediamo di no, la nostra è una provocazione, certo, ma è esattamente così che dovreste considerare i vostri capelli, preziosi come fili di seta, speciali e da trattare con cura.

Fateci caso: la differenza di prezzo con un prodotto specifico e uno più commerciale non è così grande, però gli effetti e le conseguenze sui capelli invece lo sono eccome! Lavare con uno shampoo qualunque, o peggio senza chiedere il parere ad un professionista dei capelli, a lungo andare (e magari per una intera estate!) fa più danni di quanto si pensi. Per cui, usate sempre uno shampoo specifico per il vostro tipo di capello e di cute; non dimenticate la maschera, in estate è più che utile, perché aiuta nel richiudere le squame e alcune ancor più specifiche rilasciano proteine utili e idratano in profondità. 

 

Come nutrire i capelli?

Prima di capire come nutrire i nostri capelli è necessario sapere che i capelli non hanno vita (eccetto i primi centimetri più a contatto con la cute, motivo per cui sono sempre i più brillanti) quindi se non ce ne prendiamo cura noi finiranno per sciuparsi e per essere aridi ed opachi.

Sicuramente come saprete l’alimentazione e l’idratazione giocano un ruolo importante nella bellezza della nostra chioma. Spesso il corpo ci fa notare delle carenze dall’aspetto che assumono pelle, unghie e capelli. L’acqua soprattutto gioca un ruolo importante, la presenza di forfora può essere dovuta dalla poca idratazione del nostro corpo, come anche la carenza di ferro può provocare una caduta eccessiva dei capelli.

Ma dell’importanza dell’alimentazione ne parleremo in un altro articolo, torniamo alla domanda principale, come possiamo nutrire o idratare il nostri capelli?

Fare saltuariamente dei trattamenti specifichi consigliati dal vostro parrucchiere di fiducia è fondamentale per mantenere il capello nutrito e brillante, ma curare il capello solo dal parrucchiere non basta e importante prendersene cura ogni giorno, con uno shampoo specifico adatto a cute e lunghezze, una giusta maschera o conditioner e un prodotto pre styling. Anche se non si asciugano i capelli con il phon, un buon prodotto idratante oppure un prodotto che va a definire il capello migliora inevitabilmente il risultato finale.

 Taglio o non taglio?

La risposta non è sì o no, perché la domanda giusta è “di quanto devo o posso tagliare?” In certe circostanze purtroppo i trattamenti e le maschere non sono più la vostra ancora di salvezza e in queste circostanze l’unica soluzione è darci un taglio.

Ricordatevi sempre che periodicamente fa bene al capello dare almeno una spuntata, tiene le punte sempre pulite e toniche. Se poi per l’estate volete anche un cambio look, scegliere un colore “più estivo”, un look più da vacanza, ci sono due cose da fare,  aspettare il prossimo blog o passare a conoscerci di persona in salone,

vi aspettiamo!

Siamo a Ledro, Riva del Garda, Torbole e Cerea,

a presto!

Lo Staff di Colorist Cristina