Qual è il miglior colore per capelli per averli sempre belli, luminosi e nutriti? 5 consigli di Colorist Cristina, parrucchieri a Ledro, Riva del Garda, Torbole e Cerea

Qual è il miglior colore per capelli per averli sempre belli, luminosi e nutriti?

Oggi vogliamo condividere qui con voi alcuni consigli, sulla base delle esperienze con le nostre clienti che vengono nei nostri saloni Colorist Cristina parrucchieri, a Ledro, Riva del Garda, Torbole e Cerea, per riuscire a ottenere sempre il massimo dai propri capelli, in ogni stagione e per averli sempre vitali, pieni di luce e sempre perfetti, nella struttura, nel colore e nella piega. Iniziamo subito col dire che tutte vorrebbero capelli sempre lucidi, luminosi e sempre belli e a posto, e qui vi  daremo 5 consigli utili e da mettere subito in pratica!

 

Siate “abitudinarie”!

Prendete delle buone abitudini di bellezza, da fare tutti i giorni o ciclicamente. Siate costanti (meglio fare poco tutti i giorni che tanto in una volta sola, no?), usate buoni prodotti efficaci (anziché prodotti commerciali poco efficienti che procurano danni sul lungo temine a cui poi dovrete porre rimedio), seguite il ritmo delle stagioni (perché un prodotto ha determinate caratteristiche più adatte a caldo, umidità o temperature), coccolate i vostri capelli quando ce n’è bisogno, sia per mantenerli in perfetto stato e sia per intervenire e correre ai ripari se il capello all’improvviso si è reso opaco, spento e inaridito oppure se la piega non tiene come vorreste e i capelli sono ingestibili.

Come mantenere a lungo il colore?

Quando si sceglie il colore il consiglio è sempre di preferire colorazioni nutritive, avvolgenti, che idratino il capello e che riescano a renderlo elastico, morbido, lucente. Nel caso di capelli sciupati o disidratati serve fare prima una buona ricostruzione e trattamenti rigeneranti e ristrutturanti, solo così il colore farà un’ottima riuscita, in termini di durata e di luminosità. Infine, è opportuno, avere a casa anche il detergente giusto, per mantenere il colore più a lungo e per prolungare l’effetto “wow” che si ottiene quando si viene in salone. Altra attenzione va alla maschera, nutriente oppure ristrutturante, e ai prodotti pre-piega, molti dei quali servono proprio a preservare l’equilibrio e la protezione del capello e del colore. Il colore non deve essere mai aggressivo per il capello, solo così potrà esaltare al meglio il risultato finale che deve essere duraturo nel tempo e lasciare sempre un capello sano e luminoso.

 

Idratazione sempre, perché?

L’idratazione del capello è fondamentale, può derivare da molti aspetti, come le caratteristiche del proprio organismo o il seguire una alimentazione più o meno corretta, dipende da situazioni climatiche o ambientali (lavorare in particolari luoghi, o per esempio anche subire spesso stress termici o legati a periodi di look down come quello che stiamo vivendo ), ma quello che si può fare è sempre mantenere un giusto equilibrio di idratazione del capello e cute . Quando è troppo secco, le punte si spezzano o si formano le doppie punte, è il caso di intervenire con un’azione efficace, un trattamento specifico che restituisca equilibrio. Avete presente una pianta secca? Ecco: è proprio l’idratazione che consente al capello di essere morbido e vitale, non dimenticatevene mai.

Nutrire o non nutrire: qual è la differenza?

Se idratare è la base del capello, nutrirli è utile non solo quando serve all’occorrenza, cioè in caso di particolari situazioni critiche su cui dover intervenire con un’azione d’urto, ma è anche un ottimo sistema per mantenere alto il livello di qualità dei capelli, specie se sono colorati, purché il prodotto scelto per voi sia valutato da un professionista sulla specifica problematica del vostro capello. No al fai da te al supermercato! Rischiereste di spendere e comprare inutilmente un prodotto comunque buono ma che avrebbe efficacia contraria al vostro capello. 

E oggi, che capelli “mi metto”?

E infine parliamo anche di stile dei capelli, perché ciascuna vuole sentirsi sempre al meglio, ed è giusto saper trovare quello perfetto per ciascuna stagione dell’anno e per ogni gusto personale che però valorizzi ed esalti la proprie caratteristiche. Il professionista sa spiegarti e trovare per te il look giusto: ogni colore e taglio di capelli deve proprio “vestire” sempre bene, cioè ti deve stare addosso come il vestito in cui ti senti più bella, a tuo agio, con un’immagine che ti rappresenta davvero. La scelta del colore è personalità, è il tuo modo di essere e un professionista sa come far rendere al top il tuo colore, nutrito, brillante, profondo, luminoso e che dura a lungo.

Se anche tu vuoi scoprire di che cosa hanno bisogno i tuoi capelli, contattaci oppure passa nei nostri saloni, ti aspettiamo!

Siamo a Ledro, Riva del Garda, Torbole e Cerea,

a presto!

Lo Staff di Colorist Cristina

Estate 2020, capelli sempre belli, sani e luminosi, segui i consigli di Colorist Cristina, parrucchieri a Ledro, Riva del Garda e Torbole

Anche in estate c’è sempre il desiderio di avere capelli luminosi e pieni di energia: consigliamo sempre alle nostre clienti che vengono nei nostri saloni Colorist Cristina parrucchieri, a Ledro, Riva del Garda e Torbole, di sfruttare la meglio questa stagione per ottenere capelli pieni di luce, vitali e sempre perfetti. Come fare?

Ci sono 3 importanti consigli che vogliamo condividere qui per voi, e sono idratare, nutrire e proteggere.

Devono diventare anche delle buone abitudini durante tutto l’anno, perché è proprio in estate che i capelli e il nostro corpo sono messi in condizione di poter esprimere il loro massimo. Avrete fatto caso che in genere pelle e unghie hanno un aspetto più sano e robusto nei mesi estivi e ciò è dovuto a uno stile di vita sicuramente più rilassato e soprattutto è merito di sole e luce. Fate attenzione però, perché i raggi solari devono restare nostri alleati di bellezza e non dobbiamo subirne gli effetti negativi.

Idratare i capelli

I capelli col calore e col sole in estate disperdono più acqua, appaiono secchi, induriti, sbiaditi e opachi: ecco perché è fondamentale mantenerne il livello ottimale di idratazione, ovvero assicurarsi che ne ricevano il giusto apporto, in questo modo un capello idratato mantiene meglio il colore e l’aspetto sarà più naturale, morbido e sano.

Dare nutrimento ai capelli

È fondamentale il nutrimento del capello: noi siamo specialisti proprio in colorazioni nutritive e sappiamo bene quanto in estate i capelli siano a rischio, perché sole e caldo generalmente seccano le lunghezze e ne opacizzano il colore, inoltre possono irritare la cute con inevitabili conseguenze allo stelo e alla fibra capillare. Un capello quando non è sufficientemente nutrito può cambiare colore, la tonalità può virare su riflessi indesiderati e al tatto non è piacevole perché appare molto rigido e difficile da domare. Ci sono diversi trattamenti specifici a poter fare periodicamente ed è sempre meglio effettuare una colorazione che si prenda cura del capello in maniera profonda, nutriente ed efficace.

Protezione del capello

Se proteggiamo i nostri capelli durante la colorazione, con prodotti specifici che rendono il colore duraturo, vibrante e luminoso, allora dovremo proteggerli a maggior ragione dai raggi solari: prodotti adatti e cappellino, ogni giorno, proprio come facciamo per la protezione del viso e del corpo, perché al mare, in piscina, in montagna o in città il sole non perdona. Un ultimo suggerimento: al mare i capelli possibilmente vanno sempre sciacquati con acqua dolce, per eliminare l’acqua salata ne basta davvero poca, fatelo prima di stendervi al sole, e applicate di nuovo il prodotto. Ricordate che la salsedine è molto corrosiva, anche un’eccessiva sudorazione (se siamo in montagna ad esempio, o in città) danneggia cute e capelli, e per chi va in piscina sciacquate bene i residui di cloro. Insomma, il sole e la stagione estiva devono solo procurarvi benessere e con qualche precauzione arriverete a settembre con i capelli in ottima forma!

Colore e nutrimento: vuoi scoprire di che cosa hanno bisogno i tuoi capelli?

Ti aspettiamo in salone per conoscerti, a presto!  

Capelli, ecco le risposte alle vostre domande, coi consigli di Colorist Cristina, parrucchieri a Ledro, Riva del Garda e Torbole

Doppie punte, che fare? Quali accortezze usare per i capelli colorati? Quali prodotti è meglio utilizzare, per chi ha problemi con i capelli lunghi, e quali sostanze fanno bene alla salute della cute?

In queste settimane sui social ci avete posto tante domande a cui abbiamo dato una soluzione a ciascuna di voi però ci piaceva l’idea – grazie alle nostre Elisa, Carla e Chiara (clicca per i tre video qui, qui e qui) – di sintetizzare alcune tematiche che vi riassumiamo qui.

Partiamo dalle doppie punte: innanzitutto i motivi della loro formazione sono vari, tra le cause c’è certamente la predisposizione del capello e questo si nota subito quando un capello è molto fine e sottile oppure è assottigliato per invecchiamento del capello, cioè quando è molto lungo. Tra i motivi più comuni c’è l’utilizzo delle piastre o dei phon, oppure i trattamenti chimici come le decolorazioni. Quale rimedio consigliereste? Un capello lungo, soprattutto se è decolorato, necessita di molte cure, ad esempio l’utilizzo della nostra maschera alla cheratina o la ricostruzione aiuterebbe a prevenire le doppie punte e coadiuva nel donare lucentezza e pettinabilità. Invece quando si utilizzano phon e piastra è opportuno applicare prima un termoprotettore, noi utilizziamo ad esempio il ristrutturante Colorist bi-fasic che aiuta a proteggere il capello dal calore e lo rende soffice e luminoso.

Quali sono i prodotti più adatti da poter utilizzare? Una delle domande più frequenti è stata soprattutto se abbiamo una nostra linea di prodotti naturali, che abbiamo ed è composta da quelli per la cute, che vanno a detergere molto delicatamente il cuoio capelluto. Ci sono anche dei prodotti per tutte le lunghezze, che possono apportare la giusta idratazione a ciascuna tipologia di capello e acconciatura, dal capello lunghissimo a lunghezze medie. Insomma una linea ricca e varia che si occupa sì delle anomalie della cute, ma senza mai tralasciare le lunghezze. Questi risultati sono possibili solo grazie agli ingredienti che sono contenuti all’interno dei nostri prodotti, tra cui miscele sublimi di oli essenziali, fitoproteine e burri nutrienti. Soprattutto la nostra linea di prodotti naturali non contiene parabeni, siliconi e coloranti Sls. Ogni capello può avere un suo punto debole, ma in particolare in alcuni casi (in lunghi periodi di vacanza, in estate con caldo e i raggi del sole più nocivi) mantenerlo ben idratato e nutrito è fondamentale per la salute e la vitalità di cute e capelli, e per la resa del colore, che rimane più duraturo, corposo, vibrante e lucido.

Avete i capelli che tendono ad essere crespi in questo particolare periodo? È sicuramente dovuto a un calo di idratazione del capello, una buona azione costante li potrà rimettere in equilibrio, semplicemente con shampoo e maschera; ad esempio quelli della nostra linea sono particolarmente efficaci perché anche su un capello che tende al riccio – oltre che al crespo – aiutano a gestirli meglio, li rendono lucidi, setosi e soprattutto li idratano in profondità.

Colore e nutrimento: vuoi scoprire di che cosa hanno bisogno i tuoi capelli?
Ti aspettiamo in salone per conoscerti, a presto!  

Capelli: colorarli e nutrirli, con i consigli di Colorist Cristina, parrucchieri a Riva del Garda, Torbole e Ledro

Che colore scegliere per i capelli? Quale sfumatura ci dona di più e come far durare il colore più a lungo? Queste sono alcune delle domande frequenti che in salone le clienti ci pongono.

I colori rispettano alcune semplici gerarchie cromatiche e diverse regole per abbinarli, per seguire sia i gusti e i desideri personali, oltre che il proprio stile e i propri colori naturali di partenza. Va considerata anche la stagione in cui ci troviamo, perché la luce e i colori d’inverno non sono la stessa che in estate.

Un capello colorato per rendere al meglio deve essere sano e nutrito, solo così la tonalità scelta esprime lucentezza e naturalezza. Se la fibra del capello, il fusto e le lunghezze sono sane, solide, ogni tinta rende al massimo.

Volete qualche esempio? Prendiamo il rosso, colore sempre di tendenza, che abbiamo ormai in tante sfumature e tonalità: molto trendy sono i rossi decisi e le tonalità “irlandesi”, che virano verso toni più aranciati oppure verso i ciliegia. L’ispirazione infatti si prende ormai sempre di più anche da cibi e frutti, e i colori delle spezie sono molto imitati perché rendono sempre bene con un effetto davvero sorprendente (cannella, peperoncino, pepe rosa).

I rossi mogano e speziati sono sempre perfetti e di sicuro effetto, adatti per chi ama osare ma non esagerare; per look invece più romantici  ci sono i toni del rame, nuances eleganti e molto artistiche, in pieno stile “Venere del Botticelli” o rosso Tiziano; per un’immagine più forte e grintosa punta sul rosso melanzana, molto deciso, oppure gioca col rosso fuoco, originale e audace.

La luminosità del capello riflette ed esalta il colore, ecco perché è sempre importante avere capelli molto curati e ben nutriti, solo in questo modo la resa della tinta e della sfumatura scelta sarà veramente al massimo.

Se un capello colorato appare spento e senza luminosità già solo dopo un paio lavaggi, allora significa che è forse arrivato il momento di dedicarsi una coccola speciale tutta per noi, dedicarci un trattamento mirato, preciso ed efficace, che rimetta in salute i capelli e che possano esprimersi al meglio con il colore. In salone noi adoperiamo prodotti di altissima qualità, dedicati a nutrire, idratare, ristrutturare il capello quando necessario, con i più bei colori che danno una grande luminosità, profondità e naturalezza.

Colore e nutrimento: vuoi scoprire di cosa hanno bisogno i tuoi capelli? Ti aspettiamo in salone per conoscerti, a presto!

 

Consigli sui capelli, ecco i trend 2020 di Colorist Cristina, parrucchieri a Torbole, Riva del Garda e Ledro

Quali colori e quali stili di capelli per questo 2020? Dalle passerelle delle collezioni 2020 da cui ci faremo ispirare c’è una ritrovata naturalezza, morbidezza e luminosità, ecco le tre parole chiave da tener presente e da declinare nelle varie forme, tagli e colori più belli.

Il mix di rossi, biondi e castani sarà davvero sorprendente. Tra i trend di ritorno ci sono non solo i colpi di sole ma le mèches, anche se rivisitate e con una gradualità più morbida nella sfumatura. L’effetto degradé funziona ancora molto, nella sua versione castano chiaro freddo che va a schiarirsi e a riscaldarsi sulle lunghezze; mentre per le amanti dei biondi, solare e super luminoso le tonalità si declinano “from peach to beach”, cioè dal peach-pesca, alla loro versione “beach”, che anticipa e già ci fa intravedere il look vacanziero ed esalta alcuni tipi di carnagione che si accendono e si illuminano donando grande profondità ai riflessi.

Di “cioccolato” non ci si sazia mai, il castano è sempre al top: è la la nuance più amata degli ultimi mesi, i castani che virano dal cioccolato fondente al cioccolato al latte sono molto armoniosi nelle giuste sfumature ed esaltano al meglio chi – specialmente d’inverno – ha una carnagione particolarmente chiara e pallida.

Un’ultima idea è quella di un look a contrasto, alternando due colori (per esempio una frangia a contrasto) per un look originale e di personalità.

L’ideale però, con qualunque colore o sfumatura, è sempre la bellezza di un capello forte e luminoso, che resta sempre protagonista e che è un piacere da ammirare. Però non sempre i nostri capelli li vediamo così “in forma” e talvolta patiscono un po’ i nostri stress oltre a quelli degli agenti esterni, e dunque niente paura, basta un buon trattamento dedicato a recuperare rapidamente lucentezza e tono.

Se i tuoi capelli sono ben nutriti sarà più facile mantenerne il colore, oltre al fatto che su una chioma sana e ricca di vitalità per te sarà più facile gestirli, bene e in poco tempo. Per ogni colore il gioco di luce è importantissimo e se i capelli sono sciupati, sono proprio come “denutriti”, è come se non avessero la forza vitale di reazione e il colore si spegne in un’opacità piatta. Proprio per questo un uso costante di colorazione e nutrimento è il vero segreto di un colore sempre vivo, profondo e vibrante.

Colore e nutrimento: vuoi scoprire di che cosa hanno bisogno i tuoi capelli?

Ti aspettiamo in salone per conoscerti, a presto!                     

 

Doppie punte , perche’ si formano e cosa fare

 

Perché si formano?
Da sempre le doppie punte sono il tormento di chi porta i capelli medio/lunghi, il formarsi di nodi sono le fastidiose manifestazioni di un cambiamento nella struttura del capello. Infatti, i nodi ai capelli tendono a sopraggiungere quando è in atto una desquamazione della cuticola, lo strato più esterno del capello.
Sollevandosi, le squame impediscono lo scorrimento naturale delle fibre di cheratina lungo la struttura del capello. Ogni qualvolta vengono lavati, asciugati e pettinati, i capelli già compromessi continuano a sfibrarsi, a causa dello stress meccanico provocato da ciascuna di queste azioni. Per non causare la desquamazione della fibra è necessario prestare attenzione al modo in cui si pettinano e acconciano i capelli, evitando una trazione troppo intensa.
Quando notiamo un aumento della caduta capelli, in concomitanza al loro indebolimento, è opportuno considerare l’entità della perdita: ciascuno di noi, in situazioni normali, perde tra i 50 e i 200 capelli ogni giorno. Quando questa quantità aumenta, bisogna appurare cosa sta provocando la perdita dei capelli e, se necessario, sottoporsi ad un trattamento specifico per rinvigorire la struttura valutando se il problema è la caduta o il capello che si spezza . Affidati ad una nostra collaboratrice per un check-up gratuito e lei saprà consigliarti la soluzione al tuo problema .

Prevenire è meglio che curare !
Sempre più spesso nei nostri negozi ci capita di far consulenze a nuovi clienti , che si sono sottoposte a colorazioni dannose per il loro capello presso altri parrucchieri o addirittura con il fai da te in casa .
Colorare i capelli richiede grande esperienza , richiede anche prodotti di grande qualità e come diciamo sempre noi RISPETTO ED AMORE per la materia capello . Non bisogna MAI mettere il risultato davanti , prima viene sempre la salute del capello e della cute della cliente .

Soluzione .
La miglior soluzione è affidarsi a coloristi con esperienza e capacità , poi se purtroppo è successo che il capello si è seriamente rovinato fissare un check-up gratuito in uno dei nostri negozi dove sapranno consigliarti al meglio .
Oggi la ricerca scientifica ci permette di fare quello che , fino a pochi anni fa , sarebbe stato impossibile , e cioè la profonda e vera ricostruzione della materia capello fin nella sua parte più interna e danneggiata .

Settembre e ottobre sono i mesi del check-up gratuito del capello e della cute nei nostri negozi di Riva del Garda , Torbole , Pieve di Ledro .

 

I diversi tipi di colorazione

Sia i romani che i greci amavano colorare i capelli , mentre gli egizi si tingevano i capelli addirittura con il sangue del toro . Il colore naturale dei capelli lo si deve a pigmenti contenuti nella corteccia del capello , Eumelanine e Feomelanine determinano il colore dei capelli , in base alla loro combinazione.

QUANDO FAI UN COLORE COSA SUCCEDE ?

I prodotti coloranti ad ossidazione applicati sul capello naturale , ne alzano le squame per permettere al pigmento artificiale di raggiungere la corteccia del capello e di colorarlo appunto .
Se la colorazione viene effettuata con tecniche e/o dosaggi di prodotto inadeguati, tempi di posa troppo lunghi ,questo delicato procedimento chimico può indebolire la struttura del capello, sottraendogli lucentezza, resistenza ed elasticità fino a danneggiarlo in modo permanente spezzandolo creando le doppie punte .

Oggi, la moderna scienza cosmetica ci offre diversi tipi di colorazioni : VEGETALI, METALLICHE, SEMIPERMANENTI e ad OSSIDAZIONE

Noi abbiamo scelto di usare una nostra colorazione in gel nutriente che si fonde con un trattamento di ricostruzione profondo che va a ridare ai tuoi capelli riflessi naturali e lucentezza incredibile .
Anche le schiariture ed i colpi di sole sono realizzati con all’interno della crema schiarente un potente ristrutturante e protettivo , per un risultato sempre d’effetto lasciando il capello addirittura piu’ sano e bello di prima .

 

VEGETALI

Tra i coloranti naturali, sicuramente il più famose ed importante è l’henné. una pianta originaria dell’Arabia, coltivata poi in India, Persia e in Africa Settentrionale. Unica nel genere “colore capelli”, contiene un principio attivo ad azione colorante: il lawsone. Questo principio attivo è contenuto nella polvere, che si ottiene dalle foglie secche finemente macinate dalla pianta.

La Tintura all’henné è applicata come impacco colore capelli, preparando un impasto della polvere con succo di limone o aceto, serve, infatti, miscelarlo con una soluzione acida di questo tipo per attivare la reazione del colorante con la superficie dei capelli. Applicato su i capelli e lasciato in posa con tempi abbastanza lunghi li colora in modo soddisfacente, ma esalta i capelli bianchi che assumono una colorazione arancione intensa. Il colore dei capelli, che deriva da questa colorazione è, infatti, sempre rossa con riflessi che vanno dall’arancio carota al rosso Tiziano secondo il colore di partenza dei capelli. Attenzione, quindi al fai da te su un capello chiaro o bianco, perché l’henné puro dà solo una colorazione arancio e frequentemente le altre sfumature sono ottenute mescolandolo con tinture sintetiche o metalliche. Quelle che contengono sali metallici possono reagire con i capelli tinti con tinture chimiche tradizionali producendo reazioni imprevedibili.

È consigliato poi fare sempre attenzione alla qualità di henné che si utilizza in quanto il principio attivo (lawsone) ha una certa tossicità ed è stato limitato come uso in cosmesi. Inoltre molti henné contengono Picramato, una sostanza allergizzante nociva per il corpo e per l’ambiente.

TINTURE METALLICHE

I coloranti metallici contengono sali di piombo, di argento, sali di rame, nichel, bismuto, cobalto e manganese. Fortunatamente oggi stanno scomparendo dal mercato , con l’unica eccezione per la colorazione “progressiva” a base di solfato di piombo , apprezzata molto dall’uomo per la sua facilità d’applicazione a casa e l’assenza di riflessi rossi/dorati .Queste colorazioni sono incompatibili con schiariture, permanenti e stirature .

COLORI SEMIPERMANENTI

Sono colori gia pronti che non vanno miscelati , riescono a penetrare all’interno del capello grazie alla loro formulazione piccolissima . Non coprono i capelli bianchi oltre il 30% e resistono quattro o cinque lavaggi . Sono ottimi rinfrescanti del colore o tonalizzanti per smorzare riflessi indesiderarti come il giallo sul biondo.

COLORAZIONI AD OSSIDAZIONE

Colore capelli professionale, significa coloranti ad ossidazione, che sono disponibili in commercio come tinture liquide in crema o gelatinose e sono gli unici ad avere le caratteristiche di colorare i capelli con una infinita varietà di sfumature e in maniera permanente, permettendone una completa copertura di quelli bianchi, anche se presenti in alte percentuali, schiarendo contemporaneamente il capello.

COME FACCIO A RICONOSCERE SE E’ UN COLORE AD OSSIDAZIONE ?

Se rispondono alle le seguenti caratteristiche:

• copertura totale dei capelli bianchi;
• schiaritura e colorazione contemporanea;
• colorazione, dopo la decolorazione;
• esistenza al lavaggio senza perdite di colore per una durata sufficiente a non richiedere una applicazione prima di 4 – 6 settimane.

Non fatevi ingannare dalla publicita’ ingannevoli che promettono di coprire il capello bianco con fantasiose colorazioni alle erbe magiche !